Test di Paternità Prenatale non invasivo

Il test di paternità prenatale non invasivo è in grado di determinare in maniera rigorosa la paternità ancor prima che il bambino venga alla luce.

Il test di paternità prenatale non invasivo è in grado di determinare in maniera rigorosa la paternità ancor prima che il bambino venga alla luce.

Il Centro AMES è lieto di presentare PaterNipt, il test di paternità prenatale non invasivo che offre risultati con la massima accuratezza, in maniera totalmente anonima ed è sicuro per madre e bambino. Eseguito interamente in Italia è uno dei più accurati metodi non invasivi disponibile in territorio nazionale per determinare la paternità del bambino.

Questa procedura sfrutta la tecnologia dello SNP array per individuare ed analizzare il DNA del bambino che si trova nel circolo ematico della madre. Lo SNP è una mutazione di una singola base del DNA che viene ereditata dai propri genitori ed è presente in maniera massiccia nel patrimonio genetico di ogni individuo, quindi è il tipo di marcatore più adatto per stabilire la paternità perchè semplicemente rilevabile.

Il test può essere eseguito a partire dalla 10° settimana di gravidanza ed è necessario solo un prelievo venoso dalla madre (il DNA del bambino si trova nel sangue della madre) e un campione biologico (sangue o cellule della mucosa orale prelevate con un semplice tampone di cotone a secco) del presunto padre. Il test è validato solo per gravidanze singole. Il risultato del test è disponibile dopo 10 giorni lavorativi dal prelievo.

Per ulteriori informazioni cliccare sul link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *